Blog

ECCELLENZE ALIMENTARI ITALIANE: I LEGUMI

I legumi sono un alimento d’eccellenza, ricchissimi di proteine e poveri di grassi, con un alto quantitativo di fibre. Scopriamo come cucinarli e abbinarli nel modo giusto!

Salve cari amici e benvenuti nel blog Numeri Primi. Oggi parliamo di legumi, coltivati e consumati dall’uomo fin dai tempi più remoti. Sono stati rinvenuti semi di lenticchie, piselli e soia che risalgono ad oltre 5.000 anni a.C.

In tutto il mondo esistono tantissime varietà di legumi, ma in Italia le più comuni sono: fagioli di Sarconi Igp, lenticchie, ceci, ceci neri tipici della Puglia, fave e piselli. Generalmente troviamo i legumi secchi in commercio tutto l’anno, ma alcuni di essi possono essere consumati anche freschi, come piselli e fave, in determinate stagioni.                                                                    varietà di legumi

I legumi sono un alimento d’eccellenza, ricchissimi di proteine e poveri di grassi, con un alto quantitativo di fibre, il che li rende utili per il nostro intestino. Contengono inoltre una discreta quantità di sali minerali come ferro e potassio, vitamine del gruppo B e vitamina C. In generale sono considerati cibi antinfiammatori, aiutano a controllare l’insulina e il colesterolo nel sangue.

Come usare i legumi in cucina?
Si consiglia di consumarli circa 3-4 volte la settimana. In cucina sono davvero versatili, perché ottimi nelle zuppe rustiche, nei piatti unici e come fonte proteica nelle insalate. Fondamentale è però cucinarli nel modo giusto: quelli secchi vanno messi a bagno 24 ore prima, necessitato dalle 2 alle 4 ore di cottura, spesso insaporiti con l’aggiunta di erbe aromatiche come l’alloro. Si possono servire semplicemente conditi con aromi e olio extra vergine di oliva.                                               zuppa di ceci

I legumi freschi si possono mangiare crudi oppure si cucinano senza bisogno di ammollo, rendendo quindi la preparazione più semplice e veloce. I legumi decorticati, caratterizzati da un contenuto inferiore di fibre, risultano però essere più digeribili, ideali anche per i più piccoli, per chi soffre di gonfiore addominale e disturbi intestinali e in sostituzione a proteine animali nelle diete ipocaloriche. Hanno tempi di cottura e di ammollo molto più brevi rispetto ai classici legumi secchi, in quanto già privi della cuticola esterna, ma non tutte le varietà sono di facile reperibilità in commercio.piselli freschi
I Legumi come naturale alternativa alla carne?
La salute inizia a tavola. I legumi rappresentano sicuramente una valida alternativa alla carne, purché integrati con alimenti in grado di completarne il profilo nutrizionale. A tal proposito, molti nutrizionisti ritengono che l’abbinamento legumi e cereali integrali sia assolutamente vincente.
Dal punto di vista nutrizionale, i legumi sono caratterizzati da un alto contenuto di lisina (amminoacido essenziale che favorisce la formazione di anticorpi, fissazione del calcio nelle ossa e produzione dell'ormone della crescita). Scarseggia invece la presenza di metionina e cisteina (amminoacidi essenziali che favoriscono invece la cura delle vie urinarie, prevengono la formazione di calcoli renali e fortificano capelli e unghie). Per questo motivo, andiamo a sopperire alla mancanza di questi nutrienti essenziali, con l'abbinamento dei cerali integrali.
La loro associazione rende dunque il nostro piatto completo ed equilibrato, con contenuto proteico globale di alto valore biologico, calorico e glucidico.                                             fave secche

Quali sono allora le altre combinazioni ideali? Oltre ai cereali integrali, i legumi si abbinano molto bene anche con riso, pasta e pane. Quali le combinazioni “no”? Sarebbe meglio non abbinarli ad alimenti come: carne, uova, pesce e formaggi, poiché le proteine di questi prodotti sono digerite in tempi e modi diversi dal nostro intestino, affaticandolo ulteriormente.

Tenendo conto della maggiore concentrazione proteica dei legumi, è ideale una combinazione costituita con le seguenti proporzioni: per 2/3 da cereali, riso, pasta o pane e 1/3 da ceci, fagioli, piselli o lenticchie, o quelli che preferite.                                                                  legumi secchi

Su Numeri Primi Shop potrete scegliere tra le migliori aziende che producono legumi di qualità e biologici. Non vi resta che fare la spesa online e cucinare una deliziosa zuppa a base di questi alimenti così nutrienti e saporiti!

Ora lasciamo la parola a voi: qual è il vostro legume preferito? A cosa lo abbinate di solito? Prediligete le zuppe di legumi misti o preferite degustarli separatamente? Scrivete nei commenti sotto il post di Facebook qual è il vostro segreto per cucinarli al meglio e condividete con noi le vostre preferenze!